Rose Cabat

Works

  • Rose Cabat

Biography

Rose Katz nasce nel 1914 nel Bronx e sposa Ernest “Erni” Cabat nel 1936.
Inizia a lavorare con la ceramica nel 1940 dopo che suo marito portò a casa un po’ di argilla dal lavoro (era assistente di Vally Wiselthier, un ceramista art deco) . Dopo aver visto i suoi pezzi preliminari, Erni le regala un abbonamento a Greenwich House, dove impara ad usare il tornio. Poco dopo la nascita del loro primo figlio, George, fu scoperto che soffriva di un’asma intrattabile. I Cabat decidono di trasferirsi in Arizona intorno al 1942 per alleviare le sue condizioni. Durante la seconda guerra mondiale, Rose lavora come rivettatrice al campo aereo dell’esercito di Davis-Monthan per riparare aerei danneggiati dalla guerra. Rose crea quindi opere in ceramica dall’argilla extra che Erni era in grado di ottenere dai mattoni. Durante la seconda guerra mondiale, Rose lavora la ceramica nel tempo libero, mentre lavora in una fabbrica di munizioni. Nel 1956, i Cabat partecipano a lezioni di smalti all’Università delle Hawaii e inizia così lo sviluppo delle formule di smalto che in seguito saranno applicate ai “feelies”, i pezzi distintivi di Rose Cabat. Verso il 1960, abbozza le prime forme di questa serie, dichiarando “Un vaso può contenere erbe o fiori, ma non può essere semplicemente qualcosa di bello?”. 

Nel 1966, Rose Cabat inizia ad essere riconosciuta come artista con la mostra al Los Angeles County Museum, “Craftsmen USA”. Nel 1973, i suoi Feelies sono esposti in “Everyday Life in America”. Mentre Rose ed Erni collaborano ai Feelies e ad altre forme ceramiche, Erni gestisce la sua agenzia pubblicitaria a Tucson fino all’età di 62 anni, quando la famiglia inizia a sostenersi con il reddito proveniente dalle vendite delle ceramiche. Erni gestisce quindi il business, soppesa i componenti degli smalti, mentre Rose faceva crea le opere. Dopo la morte di Enri, nel 1994, Rose continua a produrre nonostante la sua ridotta mobilità, mentre la figlia June che si occupa degli affari. Rose Katz Cabat muore il 25 gennaio 2015 all’età di 100 anni.

Exhibitions

A Thing Of Beauty Officine Saffi

A thing of beauty

Rose Cabat, Hans Coper, Keiji Ito, Yasuhisa Kohyama, Kazuhito Nagasawa, Lucie Rie, Päivi Rintaniemi, Shingo Takeuchi, Kati Tuominen-Niittylä, Nanni Valentini, Carlo Zauli

From 22 May 2019 to 28 September 2019